Fb. In. Tw. Be.
10
(1)

Ciao se ti sei soffermata/o a questo mia lista, significa che hai bisogno di qualche consiglio da una persona che ha dovuto affrontare le tue stesse perplessità nell’acquistare le primissime cose che servono per preparasi al meglio al lieto evento. Ebbene sì! Ho una certa idea di quanto tempo ci vuole per cercare e trovare le cose migliori da usare senza spendere un patrimonio. Se vai in un negozio e trovi la commessa che sa’ il fatto suo, stai tranquilla/o che farà di tutto per venderti tutto ciò che c’è ……… Se sei una neo mamma al primo figlio, come lo sono io ora, sei talmente regredita nel tuo mondo di bambina che giocava con le bambole che compreresti veramente TUTTO!!! Invece se sei un papà, ti fai condizionare facilmente, perché pensi che la commessa sappia il fatto suo e vuoi uscire dal negozio il prima possibile ……… Naturalmente molte cose vi verranno regalate, ma non sempre si riceve quello che piace o che è veramente utile, a meno che non avete la fortuna di essere circondati da persone che ascoltano le vostre richieste. Nel decidere pensate bene alla data di nascita: la stagione in cui nascerà il vostro piccolo influenzerà la vostra spesa. Ad ogni modo, qua troverete la mia lista nascita, sono prodotti che ho scelto e acquistato su Amazon, il mio negozio preferito a km 0! La mia piccola non è ancora nata, perciò ci sono prodotti che non ho ancora provato, ma visto che sono già arrivati, posso dire che rispecchiano le mie aspettative…….per ora, vi saprò dire più avanti! Sentitevi liberi di prendere spunto!

PER IL NEONATO

  • Bustine per 4/5 cambi completi per il bebè, potete anche usare delle semplici buste e attaccarci un adesivo, se preferite! (1 busta completa con il nome dei genitori deve essere destinata alla sala parto e deve contenere 1 cambio completo per il neonato: 1 body, 1 tutina, 1 paio calzini, 1 cappellino, 1 paio di muffole anti graffio).
  • 3/4 Bavaglini in tessuto.
  • 2 Cappellini per ospedale e sala parto, facili da lavare e da regolare sulla testa.
  • 2 paia di Guantini – Muffole anti graffio e cappellino coordinato, ricordatevi che le estremità dei neonati sono sempre molto fredde. In fin dei conti lo avete tenuto al calduccio per un bel po’. Ha bisogno di tempo per adattarsi al suo nuovo ambiente.
  • Calzini in pile per una migliore tenuta del calore.
  • 2 Body a manica corta.
  • 2 Body a manica lunga, comodi da mettere e togliere, con la chiusura con bottoni a pressione incrociata sul davanti.
  • 4 Tutine/Pigiamino di facile cambio e per pelli delicate.
  • 1 cambio completo per l’uscita dall’ospedale.
  • 2 Copertine 120 x 120 multi uso: copertine leggere adattissime a fasciare il neonato dandogli quel senso di sicurezza che aveva nel grembo materno. Puoi usarlo in mille modi. Lo stra consiglio anche per la sala parto!
  • Mussole 25 x 25 ideali come fazzoletto per bambini, senza formaldeide.
  • Copertina calda che si può usare anche come tappetino da gioco.
  • Copertina invernale ideale se dovete uscire dall’ospedale in inverno, ancora meglio se avvolge il neonato come un fagottino dandogli sempre quel senso di sicurezza provato nell’utero.
  • Accappatoio in fibra di bambù un tessuto morbido ed antibatterico che funge da termoregolatore.
  • Kit per la cura del bambino, ideale per viaggiare / Lima unghie, le unghie dei neonati sono abbastanza lunghe e si ha molta paura di ferirli con una semplice forbicina. Perché non limarli mentre allatti ;-)!
  • Pettine nell’ultima ecografia di mia figlia si vede che ha già un sacco di capelli,perciò mi sono fatta un sacco di domande su cosa usare per la sua cute e pelle delicata e mi hanno consigliato di acquistare questo pettine contro la pelle secca che previene ed elimina la crosta lattea e gli eczemi.
  • Salviette umidificanti per la pelle sensibile, sono molto bagnate, ma fanno il loro dovere anche in sala parto.
  • Detergente neutro, intanto potete portarvi delle provette che vi possono dare in farmacia.
  • Pannolini taglia 1 (2-5 kg).
  • Fascia porta bambino per facilitare lo skin to skin, molto soffice, anallergico e sostiene bene la schiena.
  • Borsa multifunzione per mamma e papà, dove mettere tutto il necessario per il bebè, ha incluso un porta coppette/ciuccio e un fasciatoio utile in ospedale.
  • Custodia per biancheria, borsa per pannolini, cosmetici, tute da nuoto dopo la piscina o in spiaggia, abbigliamento da palestra dopo l’allenamento, ecc.

PER LA MAMMA

  • 3/4 Pigiami o camice da notte: consiglio comunque di portarsi almeno una camicia da notte o una maglietta lunga per la sala parto, perché più comoda per un eventuale cesareo.
  • 1 Vestaglia carina per girare in reparto.
  • 1 Accappatoio per la doccia
  • 2 Asciugamani, per viso e intimo. Ricordatevi che non siete in albergo, ma in ospedale per qualche giorno,
  • 1 paio di infradito per la sala parto e la doccia.
  • 1 paio di ciabatte chiuse comode, per girare in reparto.
  • Slip in rete, sono più comode per un eventuale cesareo, ma vanno benissimo anche per tutti gli altri tipi di parto.
  • Assorbenti post parto oppure tanti assorbenti, basta cambiarvi più spesso.
  • 3/4 Reggiseni per allattamento, in ospedale preferiscono che siate senza reggiseno, perché facilita l’allattamento; ma pensate a quando uscirete dall’ospedale o vi verranno a trovare amici e parenti.
  • Coppette allattamento
  • Purelan crema alla lanolina per capezzoli, non previene le ragadi ma lenisce i capezzoli secchi. Io l’ho preso subito anche perché nell’ospedale dove partorirò non c’è un negozio di sanitari o una farmacia. Metti che è domenica o ti serve qualcosa durante la notte.
  • Cuscino per allattamento
  • Beauty – case: mettete tutto il necessario per la vostra igiene intima e per coccolarvi a dovere, come se doveste andare in vacanza; ad es. oli essenziali, il vostro profumo preferito, crema corpo, i vostri trucchi etc.
  • 1 cambio per quando uscirete dall’ospedale.
  • Cibo, qualcosa di sfizioso da stuzzicare e bevande, tanta acqua, succhi di frutta, avrete tanta sete appena inizierete ad allattare.
  • Armatevi di spiccioli per il distributore automatico.
  • Accessori: come I-Pad, cellulare con i rispettivi carica batterie.
  • Lucchetto per armadietto, non credo che sarete sole in stanza.
  • Portatevi la vostra musica preferita da mettere in sala parto.
  • Documenti: Carta di identità, codice fiscale, tesserino sanitario, tutte le ecografie, analisi del sangue, visite e referti; possibilmente in ordine cronologico.

PER IL PAPI

  • 1 Cambio maglietta per la sala parto.
  • 1 Pigiama o tuta, in caso possiate fermarvi in ospedale durante la notte.
  • Vestitevi comodi per il giorno del parto.
  • Armatevi di tanto amore e tantissima pazienza.
  • Siate presenti per la vostra partner di vita. Sarà un momento duro ed emozionante anche per voi. Coccolatela o lasciatela stare. Vi dirà lei cosa dovete fare. Se lo dice, fatelo!!!! Altrimenti fate i manichini!
  • 2 palline da tennis, usatele per massaggiare la schiena della vostra amata.
  • Cellulare con carica batterie.
  • Documenti: carta di identità, codice fiscale.
  • Portatevi anche qualcosa da sgranocchiare e da bere.
  • Spiccioli per distributore automatico, caffè al bar.

PER CASA

STANZA DA LETTO

  • Lettino Co-sleeping, noi lo abbiamo preso perché anche se la piccola sta’ con noi in stanza, ha uno spazio tutto suo. Favorisce l’allattamento materno, perché si trova attaccata al nostro letto, possibilmente accanto alla mamma così che i papà non hanno bisogno di alzarsi durante la notte per portare la neonata alla mamma. Poveri papi, devono pur riposare per essere freschi la mattina seguente e andare a lavorare. Questo non li esime dall’aiutare la propria compagna nelle faccende di casa. In ogni caso si evita di far dormire la bambina nel letto dei genitori, rischiando di schiacciarla o soffocarla con le coperte durante il sonno. Con il lettino Co-sleeping si ha la piccola sott’occhio facendola sentire coccolata e protetta, prevenendo di conseguenza il rischio SIDS.
  • Biancheria letto con piumino, copri piumino, cuscino e federa 80 x 80. Adatto sia per lettino Co-sleeping che per la carrozzina e la culla.
  • Copri materasso, salva pipì + 2 lenzuola con angoli.
  • Baby monitor: Mu lo ha acquistato senza sapere che lo avevo già adocchiato e devo dire che abbiamo fatto un centro clamoroso. Lo consigliamo vivamente.
  • Giostra per culla, io ne ho acquistata una senza pupazzi, perché ho dato luce alla mia creatività, vedi il mio articolo sulla mongolfiera!

ACCESSORI

  • Trio o Inglesina questa è una scelta molto personale che va ponderata e valutata bene per il suo utilizzo. Consiglio di andare in negozio a sceglierlo: io valuterei la leggerezza, comodità, capienza, manualità, resistenza, prezzo/offerta e qualità dei materiali.
  • Ovetto o kit auto per navicella
  • Tendine parasole universali ed estremamente estensibili, riescono a coprire l’intero finestrino con facilità. La sua forma a rete fitta, oscura ripara dalla luce del sole intensa e, nel contempo, consente il passaggio dell’aria. Si può sfruttare anche con i vetri dei finestrini abbassati per un abitacolo arieggiato, e soprattutto quando si vuole evitare l’uso dell’aria condizionata.  Elimina la paura che i figli mettano la testa fuori dal finestrino e ha anche superato il test-pioggia. L’unico inconveniente è che se non si fissa bene al finestrino possono sfarfallare in autostrada.
  • Riduttore
  • Tira latte, non l’ho ancora acquistato, ma essendo pro allattamento, mi sono informata valutando qualità, prezzo e pezzi di ricambio e ho scelto questo prodotto!

BAGNETTO

  • Fasciatoio è un po’ costoso, ma ha tutto quello che si necessita in merito a organizzazione lavaggio e cambio, sicurezza, controllo peso e crescita. Si posa su ogni superficie piana abbastanza spaziosa, come un tavolo, letto o comò delle misure adatte.
  • Vaschetta bagno, dai 0 ai 3 anni.
  • Termometro
  • Annaffiatoio
  • Giochi per il bagnetto qua vi potete sbizzarrire!

Quanto ti è piaciuto questo post?

Voto medio 10 / 10. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia una tuo commento

Scarica l’App

You don't have permission to register